L’ombelico: molto più di un semplice “foro”

SALUTE

L'ombelico: molto più di una "fabbrica di lanugine"

Che cos’è e qual è la sua funzione?

L’ombelico segna il punto in cui il cordone ombelicale ci ha unito all’utero di nostra madre. È solo una cicatrice, quindi dopo la nascita non ha alcuna funzione nel corpo. Tuttavia, è di grande importanza perché è la via di accesso verso l’interno del corpo quando si esegue la chirurgia laparoscopica, una tecnica chirurgica minimamente invasiva che consente l’intervento nell’area dell’addome. Quando gli strumenti chirurgici vengono introdotti attraverso l’ombelico, attraverso un’incisione tra 0,5 e 1,5 cm, la guarigione dello stesso è molto più veloce, meno dolorosa e con meno rischi di infezione e lesioni ai muscoli addominali che con la chirurgia a cielo aperto. Questo tipo di procedura viene utilizzata, ad esempio, per rimuovere pietre, rimuovere l’appendice o anche eliminare alcuni tumori.

Problemi che lo riguardano

  1. Ernia ombelicale : rigonfiamento che appare nel rivestimento addominale nell’area dell’ombelico. Una parte dell’intestino attraversa un punto debole della parete addominale, causando un nodulo.

    Nei neonati, queste ernie sono generalmente dovute alla chiusura della parete addominale dopo che il cordone ombelicale è stato reciso.

    La maggior parte delle ernie ombelicali migliora senza trattamento. Si ricorre alla chirurgia se rimangono dopo che il bambino ha tre o quattro anni.

    Negli adulti, la comparsa di un’ernia ombelicale è associata in molti casi all’obesità, a causa della progressiva debolezza della parete addominale che di solito produce. Il nodulo può essere più evidente quando si solleva il peso o si tossisce. La pelle può diventare rossa o tenera al tatto. Se necessario, questi problemi vengono risolti con un intervento chirurgico.
  2. Rischio di infezione nel bambino : l’ombelico può essere infettato se i vasi sanguigni del neonato sono esposti ai germi. I segni di infezione sono l’odore sgradevole, il rossore, il gonfiore e la comparsa di secrezione purulenta dall’ombelico. Per prevenirlo, il cordone ombelicale deve essere tenuto pulito e asciutto, avvolgendolo con un tampone di garza pulito ogni giorno o ogni volta che si sporca ed evitando la contaminazione con urina o feci. La pulizia dell’ombelico è attualmente consigliata solo con acqua e sapone fino a quando non guarisce completamente.
  3. Fobia dell’ombelico . Sì, per quanto strano possa sembrare, esiste questo tipo di fobia. Si chiama omphalophobia. Le persone che ne soffrono provano paura e disgusto quando guardano l’ombelico di una persona per non parlare dell’orrore se devono toccarlo. La verità è che non sappiamo se anche il loro stesso ombelico produca tale sensazione.
  4. Un amuleto protettivo . In diverse culture, come varie tribù indiane dell’America del Nord e dell’Australia, il cordone ombelicale viene tagliato a circa tre dita dall’ombelico e il resto tenuto in una borsa di pelle che viene prima collocata nella culla del bambino e successivamente sarà direttamente indossata dal bambino (appeso sulla schiena per proteggerlo dalle malattie) per tutta la vita.

Affondato, piatto o rovesciato?

La forma e le dimensioni del nostro ombelico sono determinate dai nostri muscoli addominali, la cui costituzione può variare notevolmente da persona a persona. Non ha nulla a che fare con il modo in cui il morsetto è stato tagliato o posizionato sul cordone ombelicale, né dipende dalla nostra “eredità” genetica. L’ombelico è qualcosa di molto personale!

Un nido di batteri!

L’ombelico è un buco “vicolo cieco” in cui si accumulano non solo lanugine generate dalle fibre rilasciate dagli abiti, ma anche cellule morte, polvere, sporco e, naturalmente, migliaia di batteri e funghi, oltre duemila diversi tipi!

Quindi, quando fai la doccia, non dimenticare di insaponare, sciacquare e asciugare bene l’ombelico per prevenire problemi alla pelle che possono essere causati da questi microbi indesiderati.

I piercing indossati da molte giovani donne ed ultimamente anche giovani uomini possono causare reazioni allergiche e infezioni nell’ombelico. Utilizzare solo acciaio chirurgico di alta qualità a basso contenuto di nichel

Riprendi la tua forma!

L’ombelico delle donne in gravidanza può diventare praticamente piatto negli ultimi mesi di gravidanza.

Normalmente, tornerà alla sua forma originale dopo il parto. In caso di anomalie, consultare il medico.

I bambini sono sempre curiosi di sapere perché hanno quel “piccolo buco nel pancino”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...